1 · 2 

È stato così, forse, che a ventitrè anni sono diventato uno dei più giovani alpinisti ammessi a far parte del Club Alpino Accademico Italiano. Dopo quindici anni d'attività in montagna, uniti dal filo conduttore di intense avventure, decisi finalmente di tradurre la mia passione anche in una professione e così dal 2001 ho iniziato a svolgere l'attività di Guida Alpina a tempo pieno, riuscendo in questo modo a conciliare il lavoro con la mia passione. Ora è per me davvero gratificante, attraverso questo mestiere, poter trasmettere a qualcuno questa mia passione, facendolo immergere in mondo nuovo e fantastico e vedere brillare nei suoi occhi la felicità e la soddisfazione dopo una salita ben riuscita, magari sognata da tempo……momenti luminosi sulle cime, "trafitti da un raggio di sole”, come recita il verso di Quasimodo.